EnglishItalian

Via Ponte Pellegrino 39/B

Pontelatone (CE) - Italia Telefono: 0823 876601 Cellulare: 327 1981604

Invia email a:

info@tntservice.it

Orario Apertura

Lunedi-Venerdi: 9.00 / 19.00 Sabato: 9.00 - 13.00

APPLICAZIONI OZONO

Uso domestico
Le aree di applicazione corrispondono a case private, ospedali, hotel, ristoranti, saloni di bellezza, strutture di pubblica sanità, industrie di lavorazione del cibo, scuole, asili, orfanotrofi, strutture finanziarie, strutture di sicurezza, uffici, strutture di intrattenimento, strutture delle forze armate, industrie, zone agricole, pescherie,
sistemi di acquacoltura, sistemi di protezione ambientale.

Lavaggio e disinfezione delle mani.
Per uccidere i batteri e i virus e ridurre il rischio di malattie usare l’acqua ozonizzata per lavare le mani. Ad esempio nelle industrie con un forte bisogno di igiene (mediche, di catering, alimentari, bevande).

Per purificare l’ACQUA
La macchina può produrre diverse concentrazioni di ioni ozono nell’acqua per la sterilizzazione, la disinfezione, la decomposizione delle impurità dell’acqua, per l’ossidazione, la rimozione del cloro residuo dall’acqua, l’ossidazione dei residui di metallo pesante, l’aumento dell’ossigenazione, la decolorazione (in modo da ottenere acqua più limpida).

Per disinfettare frutta e verdura
Per la piena eliminazione di pesticidi e fertilizzanti residui, e per uccidere i virus e i batteri di superficie. Non solo non cambia il sapore del cibo, ma estende anche il periodo di conservazione, l’operazione è possibile con ogni tipo di frutta e verdura.

Per disinfettare e la preservazione di pesce, uova, carne
Immergere carne, uova o verdura nell’acqua ozonizzata può uccidere batteri e microbi pericolosi e rimuovere gli ormoni residui. La carne sarà più buona, lavare il pesce e le conchiglie di mare invece può rimuovere il tipico odore, oltre ai batteri di superficie e all’aumento del periodo di conservazione da due a cinque volte.

Per la bellezza personale
Usare l’acqua ozonizzata per bagni e shampoo rimuove i batteri della pelle e né riattiva le cellule.

Per le necessarie disinfezioni di ogni giorno
Possono essere disinfettati vestiti, posate, bottiglie, biancheria, specialmente i giochi dei bambini ma anche altro.

Per l’igiene orale
Lavarsi i denti con l’acqua ozonizzata previene malattie della bocca, gengiviti e alito cattivo.

Per la salute familiare
L’acqua ozonizzata combatte le malattie ginecologiche batteriche trattabili e linfezioni fungali causate da varie malattie della pelle come beri-beri.

Per la pulizia e la disinfezione degli animali domestici
Previene la crescita e la riproduzione dei batteri, rimuove il cattivo odore e riduce l’insorgere di pulci.

Per la pulizia delle stanze
L’acqua ozonizzata pulisce il pavimento di salotti, delle camere da letto, delle cucine e dei bagni. Si ottiene una disinfezione effettiva, una deodorazione e la prevenzione di batteri e muffe.

Utilizzi per alberghi e ristoranti
Tutte le imprese alimentari, pubbliche e private comprese quelle non a fini di lucro, che operano lungo tutta la filiera alimentare (macellazione, mungitura, preparazione, trasformazione, fabbricazione, confezionamento, deposito, trasporto, distribuzione, manipolazione, vendita, fornitura e somministrazione). Tali misure di igiene servono a contrastare efficacemente il rischio infettivo derivante da alimenti contaminati da agenti chimici, fisici e microbiologici. Nell’ambito delle normative sugli alimenti, STAR Srl attraverso la commercializzazione dei suoi prodotti, garantisce una sanificazione ambientale contro i microrganismi patogeni:

  • PSEUDOMONAS AERUGINOSA

  • VIRUS EPATITE A

  • CLOSTRIDIUM BOTULINUM

  • BACILLUS CEREUS

  • CLOSTRIDIUM PERFRINGENS

  • YERSINIA ENTEROCOLITICA

  • STAPHYLOCOCCUS AUREUS

  • SALMONELLA S.P.P.

  • LISTERIA MONOCYTOGENES

  • ESCHERICHIACOLI.

I microrganismi rappresentano la principale causa di malattia conseguente all’ingestione degli alimenti contaminati Le attuali normative che riguardano i criteri di igienicità e di controllo delle preparazioni alimentari coinvolgono in particolar modo la ristorazione collettiva, le mense, i catering ed i ristoranti.
Gli alimenti sono facilmente contaminati da batteri, muffe o spore batteriche, più raramente da virus; le analisi microbiologiche sugli alimenti a volte ci mostrano delle cariche batteriche particolarmente elevate anche se i campioni analizzati non presentano alcuna alterazione di colore, di sapore o di odore

Le modalità di conservazione, preparazione e cottura dei cibi sono soggette ad una serie di controlli sui cosiddetti parametri di rischio. Non devono però essere sottovalutate le operazioni di pulizia e disinfezione delle attrezzature, dei piani di lavoro e delle superfici: una sanificazione non corretta o eseguita con prodotti
scarsamente efficaci, può vanificare tutte le operazioni di controllo sui punti critici.
Un utensile, un tagliere o un piano di lavoro, possono essere causa di contaminazione crociata fra alimenti diversi.

Utilizzi per pescherie
STAR Srl attraverso la commercializzazione dei suoi prodotti, garantisce una sanificazione ambientale contro i microrganismi patogeni:

  • STAPHYLOCOCCUS AUREUS

  • CLOSTRIDIUM PERFRINGENS

  • CLOSTRIDIUM

  • BOTULINUM

  • ESCHERICHIA COLI

  • SALMONELLA S.P.P.

  • VIRUS EPATITE A

  • VIBRIO CHOLERAE

  • PSEUDOMONAS AERUGINOSA.

Pesci, crostacei e molluschi sono ottimi vettori di contaminazioni virali o batteriche, e di parassitosi, soprattutto se consumati crudi. A seconda della loro provenienza, possono essere contaminati anche da metalli pesanti (mercurio, cadmio) e contenere biotossine algali.
Il consumo di alcuni tipi di pesce avariato della famiglia degli sgombroidi (tonno, sgombri,acciughe, sarde, sardine, ecc.) può causare avvelenamento e provocare gravi disturbi respiratori. Le normative obbligano i fornitori ed i negozianti ad indicare sull’etichetta la provenienza dei pesci, dei crostacei e dei mitili.
Il rispetto rigoroso delle norme igieniche da parte degli operatori, può prevenire molte contaminazioni crociate e la proliferazione di germi patogeni e parassiti.
La disinfezione di mezzi di trasporto, attrezzature, superfici, piani di lavoro, è indispensabile per garantire un prodotto salubre.

Utilizzi per bar
In questi ultimi anni molti bar hanno ampliato la loro attività somministrando piatti caldi. Molti di questi sono precotti o preparati da aziende di catering. Pertanto, una non idonea temperatura di trasporto, di conservazione o di riscaldamento favorisce la proliferazione di microrganismi patogeni. Inoltre, il pericolo della contaminazione crociata può verificarsi quando i batteri si propagano da alimenti crudi a quelli pronti per il consumo (formaggio, l’insalata, i panini, ecc.) attraverso utensili e piani di lavoro non sanificati.

Le patologie più frequenti in questi alimenti sono:

  • Salmonellosi

  • Gastroenteriti

  • Infezioni intestinali acute

Microrganismi patogeni:

  • SALMONELLA S.P.P.

  • STAPHYLOCOCCUS AUREUS

  • LISTERIA MONOCYTOGENES

  • ESCHERICHIA COLI

  • BACILLUS CEREUS

  • CAMPYLOBACTER JEJUNI

  • VIRUS

  • EPATITE A

  • ASPERGILLUS NIGER

  • CANDIDA ALBICANS

  • PSEUDOMONAS

  • AERUGINOSA

Utilizzi per gelaterie e pasticcerie
I prodotti di pasticceria e gelateria richiedono una particolare attenzione sia nella scelta e conservazione delle materie prime, sia nella gestione e conservazione dei semilavorati e dei prodotti finiti. La conservazione dei prodotti semilavorati o finiti ad una temperatura non idonea e la contaminazione crociata causata da alimenti
diversi o da utensili e superfici contaminati, possono causare infezioni come:

  • Salmonellosi

  • Gastroenteriti

  • Infezioni intestinali


· Microrganismi patogeni:

  • SALMONELLA S.P.P.

  • STAPHYLOCOCCUS AUREUS

  • ESCHERICHIA COLI

  • BACILLUS CEREUS

  • VIRUS EPATITE A

  • ASPERGILLUS NIGER

  • CANDIDA

  • ALBICANS

  • LEGIONELLA PNEUMOFILAE

  • PSEUDOMONAS AERUGINOSA


Utilizzi per macellerie
STAR Srl attraverso la commercializzazione dei suoi prodotti, garantisce una sanificazione ambientale contro i microrganismi patogeni:

  • STAPHYLOCOCCUS AUREUS

  • CLOSTRIDIUM PERFRINGENS

  • ESCHERICHIA COLI

  • SALMONELLA S.P.P.

  • YERSINIA ENTERCOLITICA.


La carne cruda è un ottimo terreno di coltura per innumerevoli microrganismi, nonché vettore di molte parassitosi. E’ quindi indispensabile acquistare materie prime certificate e rispettare rigorose
norme igieniche. Le carni bianche possono essere facilmente contaminate da Salmonella e se le
attrezzature (tritacarne), le superfici (es. tagliere) e gli utensili non vengono adeguatamente disinfettati possono verificarsi contaminazioni crociate con le carni rosse che solitamente non contengono germi patogeni. La contaminazione delle carni può avvenire anche da parte di operatori, portatori sani di malattie infetti

OZONO la nuova frontiera della SANIFICAZIONE